Home > Distro e DE Linux, Guide, Karmic Koala, Ubuntu > Da Ubuntu Karmic a Kubuntu Karmic

Da Ubuntu Karmic a Kubuntu Karmic

Nota: questa guida è probabilmente valida anche per le versioni precedenti a Kamic Koala (anche se E’ STATA TESTATA SOLO SU KARMIC)

Rieccomi qui dopo una breve assenza a parlare del nostro caro Ubuntu.

Come capirete facilmente dal titolo, oggi voglio spiegarvi come installare Kubuntu (partendo da Ubuntu) e rimuovere quasi ogni traccia di Gnome una volta loggati in Kde.

Questa idea mi è venuta un pò di giorni fa: volevo provare Kubuntu Karmic ma non volevo scaricare 600 mb di ISO, quindi ho pensato: “perchè non scarico kde e poi rimuovo gnome subito dopo?”.

…ma non cambiamo discorso e torniamo a noi.

Da Ubuntu Karmic a Kubuntu Karmic

Requisiti minimi: Ubuntu (possibilmente Karmic Koala), un minimo di conoscenza sulla gestione dei pacchetti, sui comandi da riga di comando e su Gnome e Kde.
Difficoltà: ***     (3/5).
Rischio: **     (2/5) (non si sa mai, magari disinstallate per sbaglio i pacchetti sbagliati e…🙂 ).
Utilità: **     (2/5) (serve solo se si vuole cambiare DE).

Passo 1. Installiamo Kde:

Ormai credo che ormai lo sappiano fare tutti: basta dare dal terminale:

sudo apt-get install kubuntu-desktop

con me a 300 kb/s ci ha messo circa 12-15 minuti, quindi calmi e fate qualcos’altro nel frattempo.
Durante l’installazione vi verra chiesto se usare Gdm o Kdm come default. Scegliete Kdm.

Passo 2. Entriamo in Kde:

Una volta terminata l’installazione riavviate il sistema (o semplicemente terminate la sessione), andate nelle opzioni della sessione (quell’icona con 2 o 3 trattini nel login di Kde), scegliete “Kde” e loggatevi.

Passo 3. Disinstalliamo Gnome

Dovete sapere che se disinstallate Evolution esso si porterà con se mezzo Gnome, compreso Gnome-Panel e Gnome-Core (non chiedetemi perchè, sto ancora cercando di capirlo).

Quindi andate in KPackageKit e rimuovete “evolution” e “gnome-panel” (gnome-panel dipende da Gnome e viceversa).

Adesso nella barra della ricerca di KPackageKit cercate “gnome” e rimuovete eventuali programmi tipici di Gnome (come gnome-system-monitor, nautilus, ecc…).

Ultima cosa: navigate nel menu di Kde e disinstallate tutte le applicazioni di Gnome che sono eventualmente rimaste, fatto ciò passate al Passo 4.

Passo 4. Puliamo (velocemente) il Sistema:

Facile facile: date da terminale:

sudo apt get autoremove && sudo apt-get clean

Passo 5. Riavviamo:

Riavviate il Sistema. Alla schermata di login nelle opzioni della sessione non troverete più l’opzione Gnome.

Questo è tutto. Alla prossima😀 .

  1. pol
    20 ottobre 2009 alle 6:19 PM

    Si entra nella shell, si danno questi 2 comandi:

    sudo apt-get remove ubuntu-desktop
    sudo apt-get install kubuntu-desktop

  2. mito94
    21 ottobre 2009 alle 12:06 PM

    Eh no… “ubuntu-desktop” è solo un metapacchetto, io per esempio non l’avevo installato nel sistema.
    E poi, anche se l’fosse installato, con quel comando avresti disinstallato solo il metapacchetto e non tutti gli altri pacchetti che ubuntu-desktop si porta dietro durante l’installazione😉.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: