Home > Software - Accessori e Utility, Ubuntu > Personalizziamo le impostazioni di Ubuntu facilmente con Ubuntu Tweak

Personalizziamo le impostazioni di Ubuntu facilmente con Ubuntu Tweak

Ubuntu Tweak: credo che ormai quasi tutti conoscano questo software.

Ciò nonostante ho deciso di scrivere questa guida per chi ancora non lo conosce.

Ubuntu Tweak è un programma che permette di modificare numerose impostazioni di Ubuntu come le informazioni personali, le impostazioni delle finestre, le impostazioni di Compiz e altro ancora.

Vediamo come installarlo:

Scarichiamo da Qui il deb di Ubuntu Tweak e installiamolo facendo doppio click su di esso.

Una volta installato il programma sarà disponibile in Strumenti di sistema → Ubuntu tweak.

All’avvio comparirà uno splash screen e subito dopo vedremo una finestra come questa:

Interfaccia di Ubuntu-Tweak

Interfaccia di Ubuntu-Tweak

Vediamo un pò le funzioni che offre:

  • Computer: permette di modificare le informazioni sul computer e sull’utente. Quasi inutile secondo me.
  • Applicazioni: Questa sicuramente è la parte che userete di più. Si divide in:
  1. Aggiungi/Rimuovi: una versione ancora più semplificata di Aggiungi/Rimuovi di Ubuntu.
  2. Editor di sorgenti: come dice il nome, consente di modificare la propria Sources.list.
  3. Sorgenti di terze parti: permette di aggiungere sorgenti di terze parti.
  4. Pulitore pacchetti: la parte più utile di ubuntu-tweak. Dopo aver fatto click su “Sblocca” e aver inserito la password di Root questo menu consente di: Pulire i pacchetti non utilizzati (l’equivalente di sudo apt-get autoremove), pulire la cache dei pacchetti (l’equivalente di sudo apt-get clean), pulire i file di configurazione dei pacchetti precedentemente disinstallati e eliminare i vecchi Kernel non più utilizzati.
  • Avvio: permette di modificare le impostazioni della sessione, come lo splash screen all’avvio.
  • Scrivania: un’altra funzione molto utile: permette di visualizzare le icone della home o del cestino sul desktop (oltre che ad altre icone), configurare le impostazioni delle finestre (come le trasparenze del bordo della finestra), configurare Compiz e configurare impostazioni varie relative a Gnome.
  • Personale: permette di modificare impostazioni sulle cartelle della home, sui modelli e sugli script di Nautilus e sulle scorciatoie della tastiera.
  • Sistema: permette di modificare diverse impostazioni sul sistema come l’alimentazione, la sicurezza, la gestione dei tipi di file e le impostazioni (e anche qualche estensione) di Nautilus.

Sito ufficiale di Ubuntu-Tweak: http://ubuntu-tweak.com/.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: