Closed

13 ottobre 2011 Lascia un commento

Dopo più di un anno di inattività, mi sembra il minimo avvisare tutti coloro che seguivano il blog e a eventuali nuovi utenti che il blog è CHIUSO a tempo indeterminato.

Non so perchè ho avuto la stupida idea di andarmene senza dire niente, e non so nemmeno perchè mi sono ricordato oggi di scrivere questo articolo…

Il blog lo lascio visibile a tutti, e continuerò a rispondere a eventuali commenti sugli articoli.

Chissà che tra un pò non mi ritorni la voglia di scrivere… se ricomincerò, prometto però che lo farò senza scrivere a caso giusto per riempire il tempo, ma scrivendo seriamente. Fino ad allora, il blog è chiuso.

edit: se volete continuare a seguirmi, sono costantemente attivo su Twitter all’indirizzo http://twitter.com/mito94 e su Tumblr a questo indirizzo http://kiiro94.tumblr.com/.

Categorie: Blog, Varie Tag:,

EasyTAG: modificare i tag audio velocemente

29 agosto 2010 4 commenti

Oggi parlerò di EasyTAG, programma molto utile per modificare i tag audio.

Si può installare velocemente sulle distro debian-based installando il pacchetto easytag (sudo apt-get install easytag).

Una volta installato lo troverete in Applicazioni→Audio/Video→EasyTAG.

Vediamo ora come funziona.
Appena avviato vi troverete davanti quest’interfaccia:

EasyTAG

Interfaccia di EasyTAG

Per iniziare a modificare i Tag dovete prima di tutto cercare la cartella con i file audio e selezionarla dall’elenco a sinistra (1), poi selezionate tutti i file che volete modificare contemporaneamente dalla seconda colonna (2) e infine nella terza colonna modificate i tag e premete sul “cerchiolino” dopo la casella di testo per modificare il relativo tag in tutti i file precedentemente selezionati.

Per salvare le modifiche premete il tasto “Salva file” in alto nella barra degli strumenti (3).

Easy Tag 2

(1) Scegliete la cartella con i file multimediali da questo elenco

Easy Tag 3

(2) Selezionate qui tutti i file che volete modificare contemporaneamente

EasyTAG 3

(3) Premere sul tasto cerchiato in rosso per salvare

O.O

27 agosto 2010 10 commenti

Screenshot

Mai visto un tema di default così bello…

Installare il tema su Lucid (Grazie matteo per la segnalazione):

Tutto quello che dovete fare è aprire il terminale e digitare:

sudo add-apt-repository ppa:murrine-daily/ppa

sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade


Fatto questo date un sudo apt-get update e sudo apt-get upgrade e dovreste vedere i nuovi temi nella finestra Aspetto.

Tutorial: personalizzare il desktop Gnome

27 agosto 2010 Lascia un commento

Ecco un tutorial facile e veloce su come personalizzare Gnome e renderlo uguale al mio desktop (http://mito94.wordpress.com/2010/08/26/my-desktop-d/).
Prima di tutto scaricate il wallpaper da Qui e applicatelo.

Ora installate il pacchetto shiki-colors.

Fatto questo dobbiamo installare il set di icone AwOken:
digitate nel terminale:

sudo add-apt-repository ppa:alecive/antigone && sudo apt-get update

e:

sudo apt-get install awoken-icon-theme

Ora configuriamo il set di icone:
Sempre da terminale, copiate e incollate, una riga alla volta:

cd /usr/share/icons/AwOken

sudo sh customize.sh folder-token

sudo sh customize.sh trash1

sudo sh customize.sh pidgin

sudo sh customize.sh misc

sudo sh customize.sh no-color

Ora applichiamo il tema:

Andiamo in “Sistema→Preferenze→Aspetto“.

Applichiamo un tema “Shiki” (del colore che volete).

Clicchiamo su “Personalizza…”, andiamo nella scheda “Colori” e in “Elementi

Selezionati” clicchiamo sul colore, inseriamo in “Nome Colore#9A5936 e clicchiamo su “Ok“.

Colori tema

Finestra di selezione del colore.

Ora spostiamoci nella tab “Icone” e selezioniamo “AwOken“. Una volta applicato il tema chiudiamo la finestra e clicchiamo su “Salva Come…“. Inserite un nome a vostro piacimento e premete “Ok“.

Adesso tocca ai font: cliccate sulla tab “Tipi di carattere” e impostate i caratteri come segue:

Tipi di Carattere

Tab "Tipi di Carattere".

*Applicazioni: FreeSans 8
*Documenti: FreeSans 8
*Desktop: URW Gothic L Demi 8
*Titolo finestre: URW Gothic L Demi 8
*Larghezza fissa: Monospace Bold 7

Fine!

Per il plugin Desktop Art vi rimando alla mia guida:
Rhythmbox Desktop Art: visualizziamo la copertina dell’album che stiamo ascoltando sul desktop .

Alla prossima guida! ;)

My desktop :D

26 agosto 2010 3 commenti

Finito proprio ora :)

My Desktop

Desktop vuoto

My Desktop 2

Desktop pieno

Dettagli:

-GTK: Shiki-Colors (con selezioni di colore marrone)

-Metacity: Shiki-Colors-Metacity

-Sfondo: “Classic Wood” (http://img821.imageshack.us/img821/7900/classicwood.png)

-Icone: AwOken (“no-colors”, “trash1″, “folder-token”, “start-here-mint2″) (http://alecive.deviantart.com/art/AwOken-Awesome-Token-1-1-163570862)

-Font:
*Applicazioni: FreeSans 8
*Documenti: FreeSans 8
*Desktop: URW Gothic L Demi 8
*Titolo finestre: URW Gothic L Demi 8
*Larghezza fissa: Monospace Bold 7

Come vi sembra? :D

Wallpapers!

24 agosto 2010 4 commenti

Ecco i miei wallpapers creati fino ad ora su DeviantArt:

“Gnome Stripes”

gnome stripes

“Ubuntu Dark Red”

ubuntu dark red

“Debian Colors” (V1)

debian colors

“Debian Colors” (V2)

debian colors v2

“Think Different”

think different

“Ubuntu Grey”

ubuntu gray

“Linux Mint Wallpaper”

linux mint wallpaper

Tutti i wallpaper sono a risoluzione 1600×1200.

Cliccate sull’immagine per passare alla pagina di DeviantArt con il download.

Se volete commentare (o anche criticare :D), commentate nella relativa pagina di DeviantArt, oppure qui su wordpress se non avete un account DeviantArt.

A presto! :D

Guida all’installazione e di ePSXe su Ubuntu e derivate

23 agosto 2010 11 commenti

ePSXe è un emulatore multipiattaforma per giocare ai giochi della Psx (ma và?).

In questa guida vedremo come configurarlo su Ubuntu e sulle sue derivate (quindi Linux Mint, Kubuntu, Xubuntu, ecc…).

Nota: guida lunga, con molti comandi da copiare e incollare nel terminale. Prendetevi un pò di tempo libero (mezz’oretta può bastare).

Nota #2: (grazie JPage89): ePSXe funziona solo con distribuzioni a 32 bit. Se volete installare ePSXe su distro a 64 bit dovete installare le librerie di compatibilità a 32 bit.

Pronti? Via!

Prima di tutto dovete eseguire questi comandi uno alla volta inserendoli nel terminale. (Per “uno alla volta” intendo che dovete copiare e incollare una riga alla volta nel terminale, dando l’invio ogni volta).

sudo aptitude install unzip
cd ~
mkdir ePSXe_install
cd ePSXe_install
wget http://www.epsxe.com/files/epsxe160lin.zip

wget http://www.pbernert.com/gpupetemesagl176.tar.gz
wget http://www.pbernert.com/gpupetexgl208.tar.gz
wget http://www.pbernert.com/gpupeopssoftx117.tar.gz
wget http://www.pbernert.com/gpupeopssoftsdl116.tar.gz

wget http://www.myte.ca/pub/spupeopsoss-alsa109.tar.gz
wget http://www.pbernert.com/spupetenull101.tar.gz
wget http://www.emuxhaven.net/emuxhaven/psx/plugin/spuEternal141_linux.tgz

wget http://www.myte.ca/pub/omnijoy-1.0.0-bin32.tar.gz
wget http://members.chello.at/erich.kitzmueller/ammoq/down/padJoy082.tgz

export EPSXE='/usr/local/games/epsxe'
sudo mkdir $EPSXE
sudo unzip -d $EPSXE epsxe160lin.zip
sudo tar xfz gpupetemesagl176.tar.gz -C $EPSXE/plugins/
sudo tar xfz gpupetexgl208.tar.gz -C $EPSXE/plugins/
sudo tar xfz gpupeopssoftx117.tar.gz -C $EPSXE/plugins/
sudo tar xfz gpupeopssoftsdl116.tar.gz -C $EPSXE/plugins/

sudo tar xfz spupeopsoss-alsa109.tar.gz -C $EPSXE/plugins/
sudo tar xfz spupetenull101.tar.gz -C $EPSXE/plugins/
sudo tar xfz spuEternal141_linux.tgz -C $EPSXE/plugins/

sudo tar xfz omnijoy-1.0.0-bin32.tar.gz -C $EPSXE/plugins/
sudo tar xfz padJoy082.tgz -C $EPSXE/plugins/

cd $EPSXE/plugins/
sudo mv padJoy/bin/* .
sudo rm -rf padJoy
sudo mv cfg* ../cfg/
sudo mv *.cfg ../cfg/
sudo chmod 666 ../cfg/*.cfg

cd $EPSXE
sudo chmod 777 cfg sstates snap memcards
sudo touch memcards/epsxe000.mcr memcards/epsxe001.mcr .epsxerc
sudo chmod 666 memcards/*
sudo chmod 666 .epsxerc
sudo aptitude install upx-ucl-beta
sudo cp epsxe epsxe_bak
sudo upx -d epsxe

Nota: nel caso il comando “sudo aptitude install upx-ucl-beta” vi desse un errore di “pacchetto non trovato”, scaricate il pacchetto da QUI, poi proseguite andando avanti a eseguire gli ultimi due comandi che rimangono.

Fatto ciò andiamo avanti.

Ora in teoria dovreste inserire questi comandi:

sudo aptitude install libgtk1.2-common libgtk1.2
cd ~/ePSXe_install
wget http://mirrors.kernel.org/ubuntu/pool/universe/g/gcc-2.95/libstdc++2.10-glibc2.2_2.95.4-24_i386.deb
sudo dpkg -i libstdc++2.10-glibc2.2_2.95.4-24_i386.deb

Ma,dato che la guida è per Ubuntu Hardy Heron, dovrete scaricarvi “a mano” i pacchetti “libgtk1.2-common” e “libgtk1.2″.

Ecco quindi i link:

Libgtk1.2

Libgtk1.2-common

Nel caso uno dei due pacchetti qui sopra vi dia un errore di dipendenze dicendo che non trova il pacchetto “libglib” scaricatelo da qui:

Libglib

Fatto ciò inserite gli ultimi 3 comandi che restavano.

Dopo questo passo, inserite nel terminale:

cd ~
rm -rf ePSXe_install

E poi:

sudo gedit /usr/local/bin/epsxe

Quindi inserite nel documento che si aprirà:

#!/bin/bash

export EPSXE='/usr/local/games/epsxe'
export LD_LIBRARY_PATH=$EPSXE
cd $EPSXE
./epsxe $*
chmod 666 $EPSXE/cfg/*.cfg $EPSXE/sstates/* $EPSXE/memcards/*.mcr $EPSXE/snap/* 2>/dev/null

Salvate e chiudete.

Ora date questo comando da terminale:

sudo chmod 755 /usr/local/bin/epsxe

Finito! Ora potete avviare ePSXe scrivendo nel terminale “epsxe” (Potete anche creare un lanciatore al menu se volete).

NOTA: Affinchè l’emulatore funzioni, occorre scaricare il BIOS della Psx e inserirlo nella cartella /usr/local/games/epsxe/bios/. Ricordate che potete scaricarlo legalmente solo se possedete una Psx. (Non linko il download per motivi di pirateria, ma comunque basta una ricerca su google e lo troverete tranquillamente).

Per quanto riguarda la configurazione, smanettate un pò nelle opzioni cambiano plugin audio e video finchè non trovate quello più adatto per il vostro pc.

Per avviare un gioco andate nel menu “File” e cliccate “Run ISO” oppure “Run CDROM”.

ePSXe

Fonte: http://forum.eeepc.it/viewtopic.php?id=1791

E’ tutto, alla prossima guida! :D

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.